La passione per il cinema in Italia è di lunga tradizione, la prima proiezione cinematografica risale al 1896, appena un anno dopo la proiezione pubblica dei fratelli Lumiere. Da allora gli italiani si sono innamorati della pellicola, delle immagini in movimento che ballano sullo schermo raccontando una realtà nuova e talvolta più elevata. Questa grande passione si traduce oggi in più di 140 Festival del Cinema organizzati e realizzati lungo tutta la penisola. Si va dai documentari ai corti al noir o al cinema omosessuale senza contare le rassegne più celebri come quella internazionale di Venezia. Il cinema indipendente però non punta alla grande distribuzione e cerca di raccontare temi che solitamente non finiscono sul grande schermo. In Europa il cinema indipendente è diventato anche un mezzo straordinario per discutere di tematiche difficili come l’integrazione, l’omosessualità, la gentrificazione, il razzismo e gli estremismi ideologici. Ecco una selezione di 10 festival del cinema indipendente in Europa che, forse, gli appassionati apprezzeranno. Buona visione!

RIFF Roma Independent Film Festival – Roma, Italia

GoEuro-cinema-indipendente- riff_roma

RIFF

Il RIFF è nato nel 2002 a Roma, promosso dal Ministero delle Attività Culturali. Il suo obiettivo è quello di promuovere nuovi registi italiani e sceneggiatori, con una vocazione internazionale, che ha visto molti partecipanti e vincitori in numerosi festival internazionali nelle edizioni passate. Ogni anno le richieste di partecipazione sono più di 1000 provenienti dai 5 continenti. Alcuni dei film che hanno partecipato al RIFF hanno vinto il premio Oscar, come “West Bank Story” di Ari Sandel nel 2007 come miglior cortometraggio. Un importante documentario è stato “Crude” del regista Joe Berlinger sul disastro ambientale provocato dalla Chevron in Ecuador che ha ottenuto un grande seguito da parte delle comunità internazionale anche grazie al documentario, un grave incidente, putroppo evitabile, che ha condannato la Chevron a pagare un risarcimento di 9 miliardi di dollari. Il Riffi è un evento internazionale che cerca di piegare le regole del mercato e sostenere fortemente temi importanti e nuovi talenti.

  • Date: 8-14 Maggio
  • Film: oltre 112 film verranno proiettati al RIFF quest’anno suddivisi in diverse categorie, come documentari, cortometraggi, film di studenti, sperimentali, etc.
  • Migliori film delle edizioni passate: “Self Medicated” di Monty Lapica (2006), “Punk Love” di Nick Lyon (2007), “The Class” di Imar Raag.
  • Dove acquistare i biglietti: Sono disponibili presso i teatri dove vengono proiettati i film. Inoltre è disponibile un pass VIP ed un Pass Independent. Il VIP Pass costa 50€ e si ha accesso illimitato a tutte le proiezioni dei film, alla cerimonia di apertura e a sconti presso ristoranti e alberghi in collaborazione con il festival. Questo biglietto può essere richiesto via e-mail al accrediti@riff.it  o telefonicamente allo 06 45.425.050.

Festival Internacional de Cine de Gijón – Gijón, Spagna

GoEuro-festival_internazionale_cinema_gijon

Flickr – David Álvarez López

Le origini dell’International Film Festival di Gijón risalgono al 1963, quando nacque come un Concorso per film per bambini. Nel 1986 è stato ufficialmente ribattezzato come lo conosciamo oggi. Il festival è diviso in diverse sezioni, che negli ultimi anni sono aumentate. Al Festival di Gijón hanno partecipato alcuni dei registi più noti del cinema indipendente, come Ulrich Seidl, Aki Kaurismäki o Lucas Moodysson. La giuria del festival, è ancora formata da giovani tra i 17 e i 25 anni.

Oltre al festival del cinema in sé, il festival organizza diversi tipi di eventi come conferenze, concerti e feste con musica dal vivo e laboratori di cinema.

  • Date: Non ci sono date confermate per l’edizione del 2015, ma l’anno scorso è stato dal 21 al 29 Novembre.
  • Film: nell’edizione del 2014 sono stati proiettati 175 film.
  • Migliori film delle edizioni passate: Uno dei premi più importanti nel 2014, quello di Miglior Film è stato assegnato alla pellicola di Titli Kanu Behl.
  • Dove acquistare i biglietti: È possibile effettuare prenotazioni per telefono al Cajastur TiquExpress 902 106 601 (24 ore su 24), sul sito web del festival e  del Teatro Jovellanos, ed ai botteghini del Cajastur e del Jovellanos.

Dingle International Film Festival – Dingle, Irlanda

Partiamo dall’Irlanda con il famoso Festival Internazionale del Cinema di Dingle, una delle poche comunità irlandesi rimaste che parlano gaelico. L’orgoglio linguistico e culturale viene celebrato con tre festival, quello internazionale del cinema, il Fisin (corti sottotitolati in gaelico) ed il festival dei film di animazione, Animation Dingle. Quest’anno si svolgerà la nona edizione con il solito entusiasmo e lo spirito di promozione di talenti emergenti irlandesi e dal resto del mondo che oltre a presentare le pellicole in concorso partecipano a dibatti e seminari con importanti esperti dell’industria cinematografica. Il festival inoltre assegna il Gregory Peck Award che nelle edizioni passate è stato vinto da registi come Laura Dern e Gabriel Byrne.

  • Date: 12 – 15 Marzo.
  • Film: Verranno proiettati più di 50 pellicole.
  • Migliori film delle edizioni passate: Nel 2014 la pellicola che ebbe più rilievo fu “A Prayer for Rain” con Micha Barton e Martin Sheen.
  • Dove acquistare i biglietti: Sono disponibili direttamente sul sito web del festival o possono essere richiesti per posta. Il prezzo è di 120€ per un pass valido per il weekend o 100€ con lo sconto studenti.

Aarhus Independent Pixels – Aarhus, Danimarca

L’Aarhus Independent Pixels Festival è nato di recente, nel 2014. E’ un festival di fotografia e cortometraggi che si svolge ad Aarhus in Danimarca con la missione di promuovere artisti sotto i 30 anni provenienti da uno dei 5 paesi nordici: Norvegia, Danimarca, Svezia, Finlandia e Islanda. Una piattaforma per permettere agli artisti di raggiungere il pubblico ed entrare in contatto con gli esperti del settore.

  • Date: 15 – 18 Ottobre.
  • Film: Sono 150 le pellicole e gli scatti che parteciperanno alla prossima edizione.
  • Migliori film delle edizioni passate: Nella scorsa edizione il premio del pubblico è stato vinto da “Where None Will Ever Be” di Louise Beyer, mentre per la categoria “Short Short Film” (max 5 minuti) è stata vinta da “Ceci n’est pas Sisyphe” di Julius von Kauffmann.
  • Dove acquistare i biglietti: L’Aarhus Independent Pixels è un associazione non a scopo di lucro. I biglietti possono essere rischiesti entro il primo ottobre gratuitamente, dopo tale data per partecipare ai seminari e le conferenze biglietto costa 10€.

Independent Days 15 / Internationales Filmfestival – Karlsruhe, Germania

GoEuro-cinema-indipendente-karlsruhe-germania

DiMA Photography/Manuela Dieringer

Il festival fu inaugurato nel 1998 ed organizzato dagli studenti dell’Università di Karlsruhe. Dopo la prima edizione la gente si chiese: che ne sarà del festival quando gli organizzatori si saranno laureati? Così ha smesso di essere un festival degli studenti ed è diventato rapidamente molto popolare. Dal 2007 si svolge nello “Filmtheater Schauburg”. Oggi pervengono quasi 1500 richieste di partecipazione al festival.

Tra i film che hanno fatto più parlare di sé all’Independent Days Festival, ci sono stati il documentario spagnolo dal titolo “Glacé up”, che racconta la storia di un uomo affetto da nanismo che vuole essere un giocatore di basket e  partecipa alle ParaOlimpiadi, cercando di mostrare attraverso il film che tutto è possibile quando ci si concentra su un obiettivo. Un’altra produzione cinematografica tedesca, “Studi sull’isteria” mostra la vita di alcune persone che vivono in una città come se fossero nel Medioevo. Nel villaggio è normale che la gente vada in giro nuda finché un giorno uno degli abitanti decide di indossare dei jeans ed il resto della popolazione lo guarda come se fosse un pervertito..

Il tema prinicipale di quest’anno sarà “Future Shapes: Karlsruhe 3000”. Incentrato su vita, città e società del futuro.

  • Date: 22 – 26 Aprile.
  • Film: Saranno 120 pellicole da 30 paesi e più di 1000 proiezioni divisi per 22 categorie.
  • Migliori film delle edizioni passate: Sono stati molti film che hanno ricevuto ottime recensioni dalla critica internazionale. Tra questi uno dei più popolari è stato “Zu dir?” La storia di una coppia che si incontra una sera in discoteca, che ha goduto di grande successo nei festival di tutto il mondo.
  • Dove acquistare i biglietti: I biglietti sono in vendita alla biglietteria del Teatro o chiamando il numero +49721/3500018.

Festival International du Film Policier de Beaune – Beaune, Francia

GoEuro-cinema-indipendente-beaune-francia

Ville de Beaune

Il Festival Internazionale del Cinema Poliziesco di Beaune nasce nel 2009 nella città francese di Beaune. In realtà si tratta della continuazione di un evento precedente, il Festival Internazionale del Thriller di Cognac, che durò dal 1982 fino al 2007. In origine, la giuria del festival era composta da esperti di cinema e della polizia.

  • Date: 25 – 29 Marzo
  • Film: Ancora non è stato confermato il numero totale dei film in concorso per il 2015, ma nella precedente edizione erano 23.
  • Migliori film delle edizioni passate: Uno dei film che sono stati proiettati nel 2010, ha ottenuto un Oscar, l’argentino ” El secreto de sus ojos” e nello stesso anno il film “The killer inside me” con Casey Affleck e Jessica Alba vinse il premio della Critica. Lo scorso anno la pellicola norvegese “Kraftidioten” (il titolo inglese è “In Order of Disappearance”) è stato uno dei vincitori del festival ed ha ottenuto anche il premio della Giuria composta dalla Polizia.
    Dove acquistare i biglietti: dal 16 febbraio è possibile acquistare i biglietti presso l’ufficio turistico di Beaume, sul sito web: www.ot-beaune.fr o sul sito del Carrefour , del Fnac o del France Billet. Il prezzo per l’intero festival è di 40€,  il pass per un 1 giorno costa 16€ e 30€  per il fine settimana.

Go Short, International Short Film Festival Nijmegen.- Nimega, Olanda

GoEuro-cinema-indipendente-nimega-olanda

Go Short – International Short Film Festival Nijmegen

Il Go Short Festival è incentrato sulla promozione di cortometraggi, per diverse categorie, come documentari, animazione, cinema indipendente e sperimentale. Organizzato dal 2009 a Nijmegen, nei Paesi Bassi. Oltre alla proiezione di film, il Go Short Festival organizza diversi eventi legati al cinema, come laboratori, spettacoli, feste e conferenze. Il festival è organizzato in diversi blocchi: la competizione europea, olandese, la competizione con giuria europea e di studenti. All’interno di questi blocchi sono diverse le categorie ed i premi, tra cui animazione, documentario, ecc.

Date: 8 – 12 Aprile
Film: nelle precedenti edizioni sono stati più di 300 i film in concorso.
Migliori film delle edizioni passate:  Alcuni tra i migliori film degli scorsi anni sono stati “Pride” di Pavel Vesnakov, “The Obvious Child” di Stephan Irwin o “Rogalik” di Pawel Ziemilski.
Dove acquistare i biglietti: Chiunque può acquistare un biglietto per il Go Short. A partire dal 12 marzo sono disponibili su internet al sito del Festival. Anche studenti e professionisti del cinema possono accreditarsi al festival compilando un modulo su FilmChief che permette di partecipare a tutte le proiezioni, gli eventi e la biblioteca.

BFI Flare: London LGBT Film Festival- Londra, Regno Unito

GoEuro-cinema-indipendente-londra-uk

Il regista Hong Khaou e alcuni membri del casto di ‘Lilting’ all’inaugurazione del 2014 – BFI Flare

Il BFI Flare è uno dei più popolari festival del cinema LGBT con circa 22.000 partecipanti. E’ il festival cinematografico sul tema dell’omosessualità più importante del Regno Unito. Le sue origini risalgono al 1986, quando uno dei programmatori del BFI (British Film Institute), Mark Finch, e il suo collega del Tyneside Cinema, Peter Parker, vollera creare un evento ispirato al celebre Frameline di San Francisco. La venue londinese mira a contrastare il clima anti-gay conseguenza della piaga dell’AIDS e fornire una vetrina per registi ed attori omosessuali. Il festival si propone di mostrare i migliori film gay da tutto il mondo in collaborazione con il patrocinio della comunità gay.

Il festival si svolge a Londra e organizza diversi progetti in relazione al mondo gay. Ad esempio, quest’anno ci sarà programma di orientamento per i migliori 5 registi emergenti LGBT offrendogli l’opportunità di sviluppare una maggiore competenza nel settore cinematografico, contatti e collaborazioni. Da marzo a dicembre 2015 alcuni giovani registi con il supporto di un professionista del settore riceveranno aiuti per lo sviluppo e la distribuzione dei loro progetti in differenti festival, conferenze ed eventi organizzati dal BFI.

  • Date: 19-29 Marzo
  • Film: Circa 150 film saranno proiettati durante il festival.
  • Migliori film delle edizioni passate: il film d’apertura di quest’anno sarà “I am Michael” con James Franco e Zachary Quinto, diretto da Justin Kelly e con produttore esecutivo Gus Van Sant. Racconta la storia di Michael Glatze, un attivista per i diritti di gay e lesbiche e giornalista per XY che divenne ministro “ripudiando” la propria sessualità e mostrandosi opposto allo stile di vita omosessuale.
  • Dove acquistare i biglietti: I biglietti sono destinati per primi ai membri del BFI, mentre al pubblico sono in vendita direttamente al botteghino del BFI di Londra. Il programma è disponibile sul sito del Flare.

Docville – Lovanio, Belgio

GoEuro-cinema-indipendente-lovaina-belgio

Flickr – Tom De Cort

Docville è stato fondato nel 2005 e si svolge nella sala d’arte e cinema del Cinema ZED all’inizio di maggio nella città belga di Lovanio in diversi siti, come la STUK, il Museo M ed il Kinepolis Leuven Depot. E ‘l’unico rassegna di documentari in Belgio e si concentra sul cinema d’autore: documentari che riflettono il personale punto di vista del regista in maniera creativa. L’ultima categoria aggiunta per questa edizione è il Weten & Geweten per pellicole con un messaggio sociale, e politico.

  • Date: 1-9 Maggio
  • Film: Fino film aprile saranno resi noti a proiettare questo anno 2015. L’anno scorso ci sono stati 100 i documentari che potevano vedere.
  • Migliori film delle edizioni passate: Nella scorsa edizione il premio della giuria per il miglior documentario è andato a “Happiness” di Thomas Balmes.
  • Dove acquistare i biglietti: Il biglietto ha un prezzo di 7,5 € e può essere acquistato presso il centro d’arti STUK o online all’indirizzo www.stuk.be o www.docville.be. È inoltre possibile acquistare una scheda ZES X ZED-Kaart 36 €, vale a dire 6 € il biglietto.

Independent Film Competition OKFA.- Konin, Polonia

GoEuro-cinema-indipendente-konin-polonia

OFKA

L’Independent Film Festival OKFA di Konin, in Polonia, è il più vecchio festival del paese per i film non commerciali prodotti in Polonia. Il suo obiettivo è l’integrazione del cinema indipendente professionale e si rivolge direttamente ai giovani registi di tutte le generazioni e le scuole del cinema. OKFA mira anche a favorire e promuovere il cinema e le iniziative giovanili che muovono i primi passi nel mondo professionale del cinema amatoriale.

In questa edizione del 2015 il festival sarà caratterizzato da numerosi film nazionali e internazionali, con un programma più completo rispetto agli scorsi anni. Il festival è, senza dubbio, un punto di riferimento per i nuovi cineasti polacchi.

Date: 18-21 Giugno
Film: Sono 40 i film in concorso quest’anno.
Migliori film delle edizioni passate:  Alcuni dei film più popolari che sono passati attraverso il festival sono “Padre” di Edyta Rembala, “Per un miracolo” di Jarosław Sztandera, “Aldona” Iwo Kondefer o “Storia di Hansel e Gretel” di Daniel Zagórski .
Dove acquistare i biglietti: le proiezioni dei film in concorso sono gratuite. I biglietti per gli altri eventi organizzati come concerti, incontri con gli attori, ecc. si possono acquistare dove si svolge il festival.