Ci sono i cioccolatini, i cuoricini, i mazzi di rose rosse, i diamanti, e poi ci sono le fughe romantiche. Più adatte a chi considera San Valentino una buona scusa per passare del tempo con la sua metà della mela, difetti compresi. Una giornata o un intero weekend per scoprire insieme una nuova città, scatenarsi sulle piste da sci, o passeggiare sul lungomare.

San Valentino romantico – Verona

Veneto

GoEuro: 5 luoghi romantici in italia da visitare in treno - Verona

Il balcone dove Giulietta ascoltava appassionata il discorso di Romeo e la statua della bella giovane a Verona

Verona è nell’immaginario collettivo la città dell’amore, quello puro e viscerale della tragedia di Shakespeare, e una delle mete del turismo invernale.

Cosa vedere: La casa della famiglia Capuleti, e il balcone dove si sarebbe affacciata Giulietta per ascoltare incantata il discorso d’amore di Romeo, ma anche l’Arena, l’anfiteatro romano in piazza Brà che ospita periodicamente concerti e festival musicali. Tra un bacio e l’altro l’intinerario di Verona può proseguire passando per l’Arco della Costa, tra piazza dei signori e piazza delle Erbe, da cui pende una costola di balena. Da qui si raggiunge il complesso funerario gotico delle Arche Scaligere della famiglia Scala, tra cui Cangrande citato da Dante nella Commedia. Mentre poco distante dall’Arena si trova Piazza delle Erbe, cuore del centro storico della città, dove si erge Torre dei Lamberti alta ben 84 metri.

Un cena romantica: all’Osteria Il Bertoldo, vicolo Cadrega 2/a, a pochi passi da Piazza Brà e l’Arena.

Come arrivare: Verona è uno snodo importante nella rete ferroviaria italiana, è servita sia dai treni di Trenitalia che dai treni Italo. L’alta velocità è assicurata dai Frecciarossa e Frecciargento di Trenitalia che percorrono ogni giorno le tratte da diverse città italiane verso la città veneta, e dai treni Italo che la collegano con Roma, Firenze, Napoli e Bologna. 

 

San Valentino al mare – Rimini

Emilia-Romagna

GoEuro 5 luoghi romantici in italia da visitare in treno - Rimini

Il porto di Rimini con il faro e la ruota panoramica

Dimentica la riviera d’estate, dove trovare posto per il proprio asciugamano è un’impresa e la notte in discoteca sembra non finire mai. A Rimini d’inverno il tempo è come sospeso, si può passeggiare mano nella mano sulla spiaggia ascoltando il rumore del mare e inspirandone il profumo.

Cosa vedere: Non solo mare e chilometri di costa, Rimini è una città tutta da scoprire. Dell’origine romana conserva il ponte di Tiberio dalle forme armoniche, l’anfiteatro e l’arco di Augusto. Il Duomo, o tempio Malatestiano, in pieno centro storico, risale invece al periodo rinascimentale, quando la città era sotto il dominio dei Malatesta. E’ incompiuto ma reca la mano di Leon Battisa Alberti e Piero della Francesca. Da qui, percorrendo Via IV Novembre si arriva in Piazza dei Martiri con la Torre dell’Orologio e il Tempietto di Sant’Antonio. Prendendo Corso Augusto si raggiunge  il Comune di Rimini e Piazza Cavour, punto di ritrovo e sede del mercato settimanale.

Una cena afrodisiaca: con tante ostriche da Guido sul lungomare Spadazzi, 12.

Come arrivare: Rimini è servita dai treni ad alta velocità Frecciarossa di Trenitalia che operano la tratta Milano – Bari, i Frecciabianca che operano i collegamenti Milano – Ancona e Milano – Pescara, ma anche alcuni treni Intercity.

San Valentino in montagna – Trento e Trentino

Trentino Alto Adige

GoEuro: 5 luoghi romantici in italia da visitare in treno - Trento

Piazza Duomo a Trento con la Torre Civica

Trento è una graziosa cittadina a soli 15 chilometri da Monte Bondone e le sue piste.

Cosa vedere: Oltre a solcare le piste e seguire ognuno la scia dell’altro, si può dedicare del tempo a Trento e al suo centro storico. Su Piazza Duomo, considerata una delle più belle d’italia, si affacciano la Cattedrale di San Vigilio, in stile romano-gotico, numerosi palazzi affrescati, la Torre Civica, e la fontana del Nettuno. Non da meno, tanto che è considerato uno dei simboli della città, è il Castello del Buonconsiglio, dimora per molti anni di principi vescovi. Mentre se tu e il tuo ammmore preferite un altro tipo di storia potete visitare il MUSE, il museo delle scienze.

Un cena con bollicine Trentodoc: alla Locanda Bordon in via Margone di Ravina 15, nelle vicinanze del castello di Trento.

Come arrivare: 14 treni ad alta velocità Frecciargento arrivano a Trento ogni giorno percorrendo la tratta Roma – Verona.

 

San Valentino in una città d’arte – Firenze

Toscana

GoEuro 5 luoghi dove arrivare in treno - Firenze

Firenze – la romantica culla dell’arte italiana

Bellezza e romanticismo si mescolano a Firenze, la culla dell’arte italiana. Meta ambita da migliaia di turisti, Firenze è il gioiello della Toscana. 

Cosa vedere: Sicuramente non potete saltare la visita della Galleria degli Uffizi. Preparatevi alla lunga fila e indossate delle scarpe comode. Il museo è frequentatissimo perché ospita molte delle opere di maestri del calibro di Leonardo da Vinci, Raffaello, Botticelli e Tiziano. A poca distanza da lì, nell’Accademia delle Belle Arti troverete custodita una delle sculture più famose al mondo: il David di Michelangelo. D’obbligo sono anche la visita alla Cattedrale di Santa Maria del Fiore, la Basilica di Santa Croce, Palazzo Vecchio e il romantico Ponte Vecchio, costruito sull’Arno e simbolo della città insieme al giglio.

Un cena romantica: in un’antica cantina medievale nel centro della città, presso Cantina Barbagianni, in Via S. Egidio 13/r.

Come arrivare: Con due stazioni principali, Firenze è servita ogni giorni da numerosi treni provenienti sia dal nord che dal sud Italia. L’alta velocità è assicurata sia da Trenitalia con i treni Frecciarossa e Frecciargento che da Italo. Numerosi regionali la collegano poi alle altre bellissime città della Toscana.

 

San Valentino al lago – Desenzano e Sirmione sul Garda

Lombardia

GoEuro: 5 luoghi dove arrivare in treno - Sirmione

Il castello Scaligero di Sirmione, affacciato sul Lago di Garda

Il maggiore lago d’Italia è caratterizzato da una serie di paesaggi pittoresti, piccoli borghi, suggestive spiaggette, dolci colline e montagne.

Cosa vedere: Desenzano e Sirmione sono due piccoli paesini della sponda bresciana. A Desenzano, il comune più popoloso del Lago di Garda, si può visitare il porto antico e il castello medievale, proseguire con una passeggiata sul lungolago e concludere la giornata cenando con vista lago. A Sirmione non si può perdere l’affascinante castello Scaligero uno dei castelli più conservati d’Italia che si erge sulle sponde del lago. Se invece la pigrizia la fa da padrone, potete semplicemente coccolarvi passando una giornata alle terme di Sirmione con massaggi e trattamenti rilassanti. 

Un cena con vista: all’Esplanade in via Lario 3

Come arrivare: Per arrivare alla stazione di Desenzano del Garda – Sirmione si possono utilizzare i Frecciabianca della linea Milano-Venezia.