Viaggiare in Europa è sempre un’avventura gastronomica, che tu scelga dei dolci francesi, della pasta italiana o delle salsicce tedesche. Ma diciamocelo, tutti i ristoranti, seppur deliziosi, tendono ad essere abbastanza simili. Così questa settimana abbiamo fatto un po’di ricerche e abbiamo scelto un paio di ristoranti particolari che vi fanno ripensare completamente al modo di mangiare. Dai bar alieni ai ristoranti romantici solo per due, a voi i cinque dei ristoranti più insoliti d’Europa.

Dinner in the Sky

Dinner in the sky - Italia, Milano

Dinner in the sky – Italia, Milano

Servendo la cena quasi 50 metri sopra la città, Dinner in the Sky è un concetto introdotto inizialmente in Belgio. Gli ospiti ei dipendenti sono trasportati su una piattaforma di 9 × 5 metri nel cielo, con spazio per appena per 22 ospiti che possono sedersi a un tavolo-volante. Una piattaforma a parte è riservata ai violinisti, ai pianisti e ai dj che suonano per i fortunati ospiti. In base alle richieste, Dinner in the Sky può essere posizionato ovunque. Queste cene di alta classe sono attualmente disponibili in 40 differenti paesi in tutto il mondo.

H.R. Giger Museum Bar – Gruyères, Svezia

H.R. Giger Museum Bar – Gruyères, Svezia

H.R. Giger Museum Bar – Gruyères, Svezia

L’ H.R. Giger Bar, nel H.R. Giger Museum, è stato sognato e disegnato dall’artista svizzero HR Giger stesso. La sua estetica bio-meccanica rispecchia il disegno usato da Giger nella produzione di Alien film series. Dal soffitto alle pareti, tutto il bar è stato costruito da Giger stesso. Inizialmente progettato per il progetto cinematografico abbandonato Dune, le sue caratteristiche sedie dallo schienale alto erano state pensate come per la nobile famiglia dei Harkonne. Il soffitto in questo insolito bar è costituito da una struttura scheletrica cavernoso con archi in vertebre. Se siete in vena di un appuntamento inquietante, un pomeriggio di relax o semplicemente cercare di ammirare un’architettura unica, questo bar è la destinazione perfetta per una esperienza indimenticabile.

Espai Sucre – Barcellona, Spagna

Espai Sucre – Barcellona, Spagna

Espai Sucre – Barcellona, Spagna

Antipasti e portate principali sono così demodé. Perché non passare direttamente al dolce? Espai Sucre a Barcellona offre una selezione esclusiva di soli dolci. Famosa non solo per i suoi corsi di cucina, il ristorante offre sei diversi ed emozionanti menù. Il menu più piccolo offre una piccola porzione di crema di cioccolato al caffè, crescione di limone e menta kefir. Per non parlare della cheesecake di capra con lamponi, peperoncino e zenzero guarnita con cioccolato fuso. C’è anche un menù al cioccolato e un menù al formaggio ciascuno composto da tre dessert. Ancora fame?

Solo per due – Vacone, Italia

Solo per due – Vacone, Italia

Solo per due – Vacone, Italia

Il ristorante Solo per Due è esattamente come da nome: solo per due! Il ristorante più piccolo del mondo, offre non più di un tavolo per due ospiti. Quando la cena è terminata, le luci si abbassano, trasportando i clienti indietro nel tempo e trasformando il posto in un perfetto locale per una cenetta romantica. I camerieri possono essere chiamati a servizio con una campana d’argento quando necessario, le pareti del ristorante sembrano provenire dalla villa romana del poeta Orazio. Oltre ai preziosi pavimenti a mosaico e alle porte ad arco, la Fonte Bandalusia, una splendida sorgente naturale non è troppo lontana dalle antiche rovine. Il luogo ideale per una romantica passeggiata dopo cena.

Electrolux Cube – Milano/Bruxelles/Londra/Stoccolma

Electrolux Cube – Milano/Bruxelles/Londra/Stoccolma

Electrolux Cube – Milano/Bruxelles/Londra/Stoccolma

The Cube è un ristorante pop-up messo su dalla ditta Electrolux ed è sempre in tour attraverso l’Europa. Il ristorante futuristico ospita una rotazione di celebri chef che preparano piatti famosi nei loro ristoranti. Finora hanno partecipato lo chef stellato Michelin Bart de Pooter dalla Pastorale, Claude Bosi da Hibiscus e Daniel Clifford dalla Midsummer House, preparano i loro piatti proprio davanti ai vostri occhi. Il cubo ha già fatto la sua strada attraverso Londra, Milano, Stoccolma e Bruxelles, tenete gli occhi aperti per sapere la prossima destinazione!