Passeggiando tra un mercatino di Natale e l’altro è arrivato il momento di decidere, se non l’avete ancora fatto, dove trascorrere l’ultimo dell’anno. Probabilmente “cosa fai a Capodanno?” è la domanda che vi sentite ripetere da qualche giorno e inizia a mettervi ansia. Potete partecipare a una festa, partire per una città invernale, preferire il concerto in piazza, o una semplice cena tra amici. Per aiutarvi a prendere questa importante decisione abbiamo preparato per voi una guida alle destinazioni europee dove passare un capodanno alternativo, salutare l’anno vecchio e accogliere quello nuovo. Il brindisi di mezzanotte e i fuochi d’artificio non mancano mai, ma ogni località ha qualcosa di unico da proporvi.

Capodanno a Londra

London Calling in ogni periodo dell’anno ma soprattutto per la sua fine e l’inizio di quello nuovo. La notte di San Silvestro si festeggia sotto il Big Bang ed il ponte di Westminster, luogo privilegiato dove assistere allo spettacolo dei fuochi d’artificio allo scoccare della mezzanotte. Questo evento è diventato tanto popolare che non è più gratuito per le prime file. Vi consigliamo pertanto di prenotare il vostro biglietto per tempo se volete prendere parte all’evento. E se non riuscite a vedere i fuochi potete sempre ripiegare su uno dei numerosi pub o club della città.

capodanno-a-londra

Capodanno nella tradizione: in tutto il Regno Unito e così anche a Londra, il 31 dicembre si canta la canzone tradizionale scozzese Auld Lang Syne, il Valzer delle candele o Canto dell’addio, per salutare l’anno che è appena passato.

Dove assistere ai fuochi d’artificio: i fuochi vengono sparati dal Tamigi, vicino al ponte di Westminster. Bisogna pagare per raggiungere le zone circostanti, ma potete sempre ammirare lo spettacolo da altri ponti, come Vauxhall o Southwark.

Come arrivare a Londra: tutti i biglietti per Londra sono disponibili sul sito di GoEuro.

Capodanno a Barcellona

A Barcellona come in tutto il resto della Spagna l’ultimo dell’anno si festeggia in piazza. Qui in particolare dal 2013 si fa festa vicino alla fontana del Montjuïc, un’evento che coinvolge tutta la città. Lo spettacolo pirotecnico (gratuito) inizia verso le 23:00 e dopo la festa continua per le strade della città e i club.

capodanno-a-barcellona

Capodanno nella tradizione: tradizionalmente in Spagna si passa la notte di San Silvestro cenando in famiglia o con gli amici. E a mezzanotte si mangia l’uva, un chicco per ogni rintocco, un rito che garantisce buona sorte per tutto l’anno.

Dove assistere ai fuochi d’artificio: al Montjuïc o in spiaggia presso la Barceloneta.

Come arrivare a Barcellona: tutti i biglietti per Barcellona sono disponibili sul sito di GoEuro.

Capodanno a Roma

Roma è una delle mete più popolari in tutto il mondo anche per festeggiare il Capodanno. Per turisti e i romani l’evento più atteso è il concerto al Circo Massimo e in via dei Fori Imperiali, seguito dallo spettacolo dei fuochi d’artificio. Ma sono tante le persone che passeranno il capodanno a Roma festeggiando con il classico cenone a casa, al ristorante o in un’osteria con gli amici e l’immancabile cotechino con lenticchie per portare fortuna nell’anno nuovo.

capodanno-a-romaCapodanno nella tradizione: tra le tante tradizioni che caratterizzano la penisola italiana in occasione della fine dell’anno e l’inizio di quello nuovo, a Roma e Napoli è usanza tirare i cocci rotti a partire dallo scoccare della mezzanotte per scacciare il male dell’anno trascorso e portare fortuna per l’anno nuovo.

Dove assistere ai fuochi d’artificio: lo spettacolo pirotecnico vi aspetta presso i Fori Imperiali.

Come tornare a casa: il trasporto pubblico a Roma è attivo tutto il giorno il 31 dicembre, fino alle prime ore dell’1 gennaio 2017. In particolare le linee metropolitane A e B sono in funzione dalle 5:30 del 31 alle 2:30 dell’ 1 e poi dalle 8:00 alle 23:30. Gli autobus sono in servizio fino alle 21:00 del 31 e dalle 8:00 dell’1. Via dei Fori Imperiali sarà chiusa al traffico nei giorno dell’ultimo dell’anno e di capodanno. L’ultimo treno partirà intorno alle 21:30 del 31.

Come arrivare a Roma: tutti i biglietti per Roma sono disponibili sul sito di GoEuro.

Capodanno ad Amsterdam

Quella di Capodanno è una festa molto importante nei Paesi Bassi e ad Amsterdam i festeggiamenti durano tutta la notte. Fate in modo di arrivare almeno un giorno prima ad Amsterdam per visitare la città e la sera del 31 recatevi nel quartiere di Nieuwmarkt, Leidseplein o Rembrandtplein per festeggiare nei bar e nei club della città che propongono tutti delle serate speciali.

capodanno-ad-amsterdam

Capodanno nella tradizione: la notte di San Silvestro nei Paesi Bassi è tradizione mangiare oliebollen (pallette d’olio letteralmente), frittelle dolci, che in Belgio vengono chiamate smoutebollen (pallette di lardo).

Dove assistere ai fuochi d’artificio: le celebrazioni ufficiali si svolgono nel quartiere di Oosterdok, il quartiere che si estende a nord del centro storico, dove potrete assistere allo spettacolo dei fuochi d’artificio all’ombra del Vascello Amsterdam e il Museo Navale Scheepvaartmuseum.

Come arrivare ad Amsterdam: tutti i biglietti per Amsterdam sono disponibili sul sito di GoEuro.

Capodanno a Berlino

Berlino è una delle destinazioni più popolari per festeggiare il capodanno in Europa e se il freddo non vi spaventa potete farne parte. È diventata una tradizione salutare la fine dell’anno e accogliere quello nuovo tra la Porta di Brandeburgo e la Siegessäul, la colonna della Vittoria con i concerti e lo spettacolo dei fuochi d’artificio. E nel caso iniziasse a nevicare o abbiate sopravvalutato la vostra resistenza al freddo potete sempre rifugiarvi in un bar o club in festa.capodanno-a-berlino

Capodanno nella tradizione: passare l’ultimo dell’anno a Berlino significa partecipare a una festa di suoni e colori, quelli dei fuochi d’artificio e dei petardi che a partire dalla mezzanotte animano ogni angolo della città. Bengala, girandole, mortaretti e razzi sono in saldo ovunque e non potete passare un capodanno berlinese senza farne esplodere almeno uno.

Dove assistere ai fuochi d’artificio: presso la Porta di Brandeburgo ma un po’ in tutta la città in dimensioni ridotte, se vi trovate a Berlino sarete circondati.

Come arrivare a Berlino: tutti i biglietti per Berlino sono disponibili sul sito di GoEuro.

Capodanno a Parigi

Rischiamo di ripeterci ma Parigi è sempre una buona idea, anche a Capodanno! Il punto di ritrovo sono gli Champs-Elysées per il conto alla rovescia della mezzanotte. Se decidete di festeggiare nella capitale francese meglio prenotare il vostro ristorante in anticipo se non volete restare a stomaco vuoto o, peggio, pagare una fortuna per un po’ di foie gras e una baguette. Il punto più romantico e scenografico per il cenone di San Silvestro è a bordo di uno dei battelli-ristorante che galleggiano sulla Senna illuminata per l’ultima notte dell’anno.

capodanno-a-parigi

Da non perdere: la grande parata del primo gennaio lungo gli Champs-Elysées.

Come arrivare a Parigi: tutti i biglietti per Parigi sono disponibili sul sito di GoEuro.

Capodanno a Lisbona

Capodanno a Lisbona è una festa che dura fino alle luci dell’alba, o meglio fino al giorno dopo, e avanzato! Se siete degli animali da festa Lisbona è la destinazione migliore, scegliete i bar e i club del Barrio Alto e non rimarrete delusi.

capodanno-a-lisbona

Capodanno nella tradizione: come in Spagna anche in Portogallo allo scoccare della mezzanotte ci si ritrova in piazza per brindare all’anno nuovo e mangiare i dodici chicchi d’uva. A Lisbona per l’occasione ci sono molti concerti e DJ set gratuiti in tutta la città.

Dove assistere ai fuochi d’artificio: lo spettacolo pirotecnico di Lisbona illumina Praça do Comércio nel centro città.

Come arrivare a Lisbona: tutti i biglietti per Lisbona sono disponibili sul sito di GoEuro.

Capodanno a Madrid

Le vacanze di Natale in Spagna sono simili a quelle italiane, iniziano il 25 dicembre e terminano con il 6 gennaio per l’arrivo dei Re Magi. La notte di San Silvestro turisti e madrileni si riversano presso Puerta del Sol o Plaza Major per brindare e festeggiare l’anno nuovo. Un altro capodanno in piazza, ma con temperature più miti rispetto a quelle di Berlino.

capodanno-a-madrid

Capodanno nella tradizione: ci si ritrova a Puerta del Sol per salutare l’anno nuovo con 12 chicchi d’uva da mangiare a ogni rintocco della mezzanotte e una bottiglia di vino tinto per mandarli giù.

Dove assistere ai fuochi d’artificio: sempre a Puerta del Sol, di fronte alla Real Casa de Correos.

Come arrivare a Madrid: tutti i biglietti per Madrid sono disponibili sul sito di GoEuro.

Capodanno a Madera

Se siete amanti dei fuochi d’artificio, Madera è il posto giusto per passare l’ultimo dell’anno, qui ha luogo il più grande show di fuochi d’artificio del mondo. Citato addirittura nel libro dei Guinnes World Records. Ogni anno l’isola di Madera è inondata di turisti provenienti dal tutto il mondo, ansiosi di festeggiare la fine del vecchio anno e l’inizio di quello nuovo. In particolare a Funchal, la capitale di Madera, ci sono feste all’aperto e musica dal vivo.capodanno-a-funchal

Capodanno nella tradizione: in Portogallo tradizionalmente il Capodanno si festeggia come in tanti altri paesi in famiglia e con gli amici. Con brindisi, baci e Janeiras, i cantori del nuovo anno, che si esibiscono in molte feste e concerti.  Allo scoccare della mezzanotte i portoghesi devono mangiare 12 chicchi di uva passa, uno per ogni rintocco, ed esprimere un desiderio ogni volta. Inoltre porta fortuna indossare biancheria di colore blu.

Dove assistere ai fuochi d’artificio: il punto privilegiato per ammirare lo spettacolo dei fuochi d’artificio da record è l’oceano, magari facendo una crociera in barca.

Come arrivare a Madera: tutti i biglietti per Madrid sono disponibili sul sito di GoEuro.

Capodanno a Venezia

Se siete innamorati Venezia è la destinazione ideale per passare l’ultimo dell’anno. Il punto di ritrovo è piazza San Marco, a mezzanotte c’è il bacio che coinvolge tutte le coppie accompagnate dalla musica e dallo spettacolo pirotecnico. In alternativa si può passare il Capodanno all’opera, la Fenice propone delle serate speciali dal 29 dicembre all’1 gennaio.

capodanno-a-venezia

Capodanno nella tradizione: è entrato ormai nella tradizione il “bacio in piazza”, il bacio delle coppie innamorate raccolte in piazza San Marco allo scoccare della mezzanotte, prima ancora di brindare.

Dove assistere ai fuochi d’artificio: piazza San Marco! Non fate durare troppo a lungo questo bacio o vi perderete tutti i fuochi.

Come arrivare a Venezia: tutti i biglietti per Venezia sono disponibili sul sito di GoEuro.

Capodanno ad Haparanda & Tornio

Queste due città distano solo pochi minuti l’una dall’altra. Un ponte le collega e fa da confine tra la riva svedese e quella finlandese. Haparanda e Tornio si trovano su due fusi orari differenti, si può brindare per l’anno nuovo prima in Finlandia e poi spostarsi fino al confine svedese, un’ora dopo, e festeggiare ancora.

capodanno-ad-haparanda

Haparanda, al confine tra Svezia e Finlandia

Capodanno nella tradizione: in questi paesi del nord festeggiare due volte è diventata una tradizione. Dopo aver passato il Natale in famiglia, si trascorre il capodanno con gli amici, in piazza o per bar per festeggiare tutti insieme, prima a Tornio e poi ad Haparanda, un’ora dopo.

Dove assistere ai fuochi d’artificio: che domande, dalla spiaggia!

Come arrivare ad Haparando e a Tornio:  sul sito di GoEuro potete trovare la soluzione migliore per arrivare ad Haparando e a Tornio.

Capodanno alle Canarie

Le Canarie sono la destinazione migliore per passare un Capodanno diverso dal solito, in spiaggia, dimenticandosi del freddo, ma senza andare troppo lontano. La temperatura media in inverno si aggira sui 20 gradi. Si può festeggiare l’ultimo dell’anno in uno dei lussuosi hotel dell’isola, vestirsi eleganti per una sera e partecipare a un party esclusivo. Oppure celebrare da una piccola barca privata e ammirare lo spettacolo dei fuochi d’artificio che si riflettono nell’acqua, dal mare. O ancora, prendere parte a una delle numerose feste in spiaggia dell’isola, con cocktail e Dj.

capodanno-alle-canarie

Capodanno nella tradizione: oltre a mangiare l’uva parte della tradizione in Spagna e nelle isole Canarie è indossare della biancheria avuta in regalo da qualcuno per avere fortuna nel nuovo anno.

Dove assistere ai fuochi d’artificio: da una barca!

Come arrivare alle Canarie:  sul sito di GoEuro potete trovare la soluzione migliore per arrivare alle Canarie.

Capodanno a Bruxelles

Nella piazza storica del Grote Markt, circondata da palazzi antichi, festeggiare il Capodanno a Bruxelles è qualcosa di speciale. Tradizionalmente si cena in famiglia o con gli amici, a mezzanotte si augura buon anno nuovo con 3 baci e i bambini leggono ai genitori le proprie lettere con i buoni propositi per l’anno nuovo.capodanno-a-bruxelles

Dove assistere ai fuochi d’artificio: i fuochi più belli sono quelli di Mont des Arts, nel centro storico della città.

Come tornare a casa: la linea metropolitana e il servizio di tram sono in funzione fino alle 2 del mattino, gli autobus notturni Noctis fino alle 5 del mattino, con corse ogni trenta minuti. Ci sono anche 3 partybuses per raggiungere Bruxelles dai paesi vicini.

Come arrivare a Bruxelles: tutti i biglietti per Bruxelles sono disponibili sul sito di GoEuro.

Capodanno a Lione

Lione, la “Ville des lumières”, è un luogo speciale dove festeggiare il Capodanno. Qui, come nel resto della Francia, tradizionalmente si cena in famiglia o con gli amici con ostriche e altri molluschi, bevendo champagne. E dopo cena si continua a festeggiare nei bar o i club della città.

capodanno-a-lione

Da non perdere: il concerto di Capodanno il primo dell’anno presso l’Auditorium-Orchestre national di Lione. Compete con quello di Vienna! 

Come arrivare a Lione:  tutti i biglietti per Lione sono disponibili sul sito di GoEuro

Capodanno a Rügen

Per chi cerca un po’ di pace e romanticismo, lontano dalle grandi città e da party affollati e rumorosi, l’isola di Rügen, nel mar Baltico è la destinazione ideale. È una meta popolare per le feste open air in occasione del Capodanno. Tutte le piccole città vicino al mare hanno le loro tradizioni per la notte del 31 dicembre, tutti gli eventi sono avvolti dalla speciale atmosfera fatta di luci, spiagge, lungomare, con musica dal vivo, drink e cibo.capodanno-a-rugen

Capodanno nella tradizione: sono numerose le tradizioni per salutare il vecchio anno e festeggiare l’arrivo di quello nuovo in Germania. Molto popolare tra le persone del posto è festeggiare a Cape Arkona, il punto più a nord di  Rügen, osservare le luci dei fuochi d’artificio, bevendo vin brulé e mangiando bratwurst. E si inaugura la stagione dei bagni con il primo gennaio e un tuffo nell’acqua gelata dell’oceano, una panacea per la sbronza.

Dove assistere ai fuochi d’artificio: che domande, dalla spiaggia!

Come arrivare a Rügen: sul sito di GoEuro potete trovare la soluzione migliore per arrivare a Rügen.

Capodanno a Rotterdam

Capodanno a Rotterdam significa fuochi d’artificio e feste, tante feste. I moderni edifici che rappresentano la città fanno da cornice allo spettacolo di fuochi d’artificio che animano la mezzanotte e molti club organizzano party dove trascorrere tutta la notte.

capodanno-a-rotterdam

Capodanno nella tradizione: molte persone a Rotterdam festeggiano l’ultimo dell’anno cenando con famiglia e/o amici. Si raggiunge il centro città in tempo per il conto alla rovescia e il brindisi di mezzanotte, circondati dai fuochi d’artificio.

Dove assistere ai fuochi d’artificio: il punto di ritrovo è il ponte Erasmus.

Come arrivare a Rotterdam:  tutti i biglietti per Rotterdam sono disponibili sul sito di GoEuro.

Capodanno a Kitzbühel

Gli sportivi dello sci troveranno nella piccola città medievale tirolese di Kitzbühel la destinazione perfetta per celebrale il capodanno. Si tratta di una delle località sciistiche più famose dell’ Austria, oltre a essere rinomata per i party che organizzano in occasione del nuovo anno a cui partecipano anche molte celebrità.

capodanno-a-kitzbuhel

Capodanno nella tradizione: tradizionalmente in Tirolo si festeggia con tre spettacoli di fuochi d’artificio: il primo il 30:12 allo Skiwiese a Reith, il 31.12. oltre ai fuochi d’artificio c’è una fiaccolata sugli sci e un concerto e l’1.01 ci sono i Fuochi d’Artificio del Nuovo Anno sul Rasmusleiten, incluso uno spettacolo di evoluzioni con gli sci.

Come arrivare a Kitzbühel:  tutti i biglietti per Kitzbühel sono disponibili sul sito di GoEuro.