Le vacanze arrivano sempre (prima o poi), ma, nonostante questo, tutte le volte ci si riduce all’ultimo momento per organizzare la valigia o comprare le cose che non possiamo proprio non portare in vacanza. Attenzione in questi casi, la fretta non porta mai risultati positivi: se avete paura che ciò che avete arruffatamente inserito non sia nulla che possa essere adatto a un’occasione alla moda o, perché no, a un’improvvisa cena romantica, noi e le nostre blogger di fiducia sappiamo bene cosa consigliarti! Greta, Monica, Sara, Arianna e Rosaly sono pronte per offrirti la loro esperienza e farti esere perfetto in ogni occasione.. soprattutto in vacanza!

 

Monica Calicchio – Monidiaries.com

Quando si viaggia, non solo lo si vuole fare nel modo più efficente possibile, ma si vuole anche sapere perfettamente ogni dettaglio della gita fuori porta per organizzare al meglio i propri outfit. Questo ovviamente significa vestire con stile ed in modo trend, ma senza superare il limite consentito di peso concesso per la valigia. Avendo avuto la fortuna e la possibilità di viaggiare molto, pian piano ho ottimizzato le mie capacità, sia nell’utilizzo di vari siti internet, sia nella preparazione dei bagagli seguendo questa semplice check list:

• Previsioni Meteo: controllare il meteo e´ assolutamente fondamentale. Non vorrete per caso portarvi solo abiti estivi se il weekend malauguratamente sara´ freddo e piovoso vero?

• Lista di luoghi da visitare: amate camminare ed esplorare, o siete piu´ alla ricerca di relax e quindi spostamenti in taxi? Ovviamente nel primo caso avrete piu´ bisogno di outfits comodi, mentre nel secondo potete provelgiare lo stile alla comodita´

• Eventi: siete stati invitati a qualche evento in particolare? Amate ristoranti IN o siete piu´ orientati verso trattorie o fast food?

• Souvenirs: se volete portare indietro dei souvenirs, ricordatevi lo spazio in valigia.

Per mostrarvi degli esempi reali, ho selezionato l’outfit perfetto per itraprendere un viaggio: la regola d´oro e´ sempre essere inspirati da un attribbuto del posto che state per visitare.

Monidiaries.com

Monidiaries.com

Sara Bongiovanni Content Manager Editor Zalando.it

Si sa, per noi donne partire non è mai semplice: quando arriva il fatidico momento valigia ci dimentichiamo completamente il piacere del viaggio e l’emozione di andare in vacanza. Comincia la crisi: “non mi entrerà mai tutto”, “e se fa freddo?”, “mi serve un altro paio di scarpe” “cosa mi metto se usciamo?”. Ecco alcuni piccoli accorgimenti per imparare a gestire il panico da bagaglio.

Prima regola d’oro: l’outfit deve essere idoneo e consono allo stile e alla praticità del paese che visiterai. Se stai per affrontare un viaggio all’insegna dell’avventura, sarà del tutto inutile portare scarpe con tacco e mini vestitini di paillettes. Opta per capi traspiranti e soprattutto versatili, adatti per il giorno come per la sera: camicette svolazzanti, chino in tonalità neutre o leggings. Le scarpe? Più comode sono, meglio è! Se non vuoi rinunciare alla tua femminilità, porta un paio di sandali flat per la sera. Che tu decida di esplorare un’isola tropicale, scalare una montagna o abbandonarti tra prati verdi e colline – i jeans non ti deluderanno mai! Skinny, boyfriend, a carota, strappati o shorts sono davvero il capo più versatile che possa esistere. Possono essere sportivi se abbinati a sneakers o stivaletti da trekking, diventano glamour se incontrano sandali con il tacco o zeppe.

Il tempo atmosferico è una grossa variabile per qualsiasi viaggio tu intraprenda. Per quanto le previsioni possano essere attendibili, gli imprevisti sono sempre in agguato. Per questo è sempre utile portare con sé un impermeabile, un k-way o un semplice trench (dipende da qual è il tuo stile!), per non farsi cogliere impreparati.

Passaporto: c’è. Un buon libro per il viaggio: perché no. Ipod: nelle orecchie. Beh, che stai aspettando? La valigia è solo un lontano ricordo, adesso inizia l’avventura.

Flickr

Flickr

Greta Milani – Inmodaveritas.com

Una volta scelta la meta mi piace organizzare tutto nei minimi dettagli: albergo, viaggio, posti da visitare e, ovviamente, i capi da mettere in valigia.

Una delle mete da sogno che mi piacerebbe scoprire è Saint Tropez: la french riviera con il suo essere così sofisticata, elegante e quell’allure snob che la contraddistingue (e me la fa amare). È sicuramente in cima alla mia lista! A me non resta che una sola preoccupazione: cosa mettere in valigia?

In vacanza l’unica preoccupazione deve essere il relax, ma ci si può godere il soggiorno senza rinunciare allo stile! Ecco un paio di proposte semplici, comode ma al tempo stesso perfette per partire alla volta della Costa Azzurra e, perché no, conquistare il cuore di qualche bel francese, se siete single!

 

Inmodaveritas.com

Inmodaveritas.com

 

Arianna Reggio – Nymphashion.com

Lo abbiamo sperimentato tutti: lo stress da valigia, l’ansia da prestazione che ci attanaglia quando giungiamo al drammatico punto in cui dobbiamo decidere cosa portarci dietro per una vacanza.

Fondamentalmente, nella testa di una fanciulla le tre priorità, in ordine di importanza fluttuante, sono queste: portare abiti chic, portare abiti comodi, portare molti abiti. Sfortunatamente, coniugare tutte e tre queste esigenze è compito tutt’altro che facile.

Ecco una breve lista di vestiti e accessori che ho stilato per aiutarvi a non affogare nell’insidioso mare dell’indecisione.

– Jeans: non il vostro paio migliore, ma quello più strappato, vecchio, sgualcito. Ricordatevi che in vacanza nessuno vuole sembrare come uno che ha passato le ore ad acconciarsi: in vacanza la parola d’ordine è “disordine”. Capelli effetto bagnato, t-shirt baggy, profumo di sale sulla pelle saranno i vostri migliori accessori.

– Occhiali da sole: ve ne serve un solo paio. Scuri, enormi, per coprire le occhiaie dell’ultima festa in spiaggia da cui siete rientrati alle 6.

– Pantaloni capri: più che gli shorts, che possono non essere adatti a tutte le occasioni, i pantaloni capri sono chic, freschi e pratici, oltre a non occupare molto spazio in valigia.

– Maxi bag: scegliete la vostra borsa più grande e portate solo quella. costituirà un dettaglio prezioso dei vostri look e vi sarà utile per trasportare, guide, solari e quant’altro.

– Camicette: lunga vita alle camicette! Stanno bene su tutto, sui sopracitati jeans ma anche sui pantaloni eleganti e sono fresche e femminili.

Nymphashion.com

Nymphashion.com

Rosaly Escueta – Milanomode.com

Ready. Jet-set. Go! Chi non è super eccitato per le vacanze estive alzi le mani! Beh, viaggiare libera l mia anima e arricchisce la mia esperienza. E ‘un sfogo di emozioni contrastanti, una scoperta di nuovi luoghi e culture. Condividerò con voi, specificando quali sono i punti da non tralasciare quando si viaggia.

1) La mia esperienza mi dice che è importante avere una borsa-sacchetto, una di quelle semplici da aprire in previsione di mostrare i documenti di viaggio come il passaporto, la carta d’identità o le carte di credito.
2) Naturalmente, assicurarsi di avere un itinerario “fluido” in modo che si p
ossa godere dell’ atmosfera locale del luogo di destinazione.
3) Assicurarsi di arrivare due ore prima dell’orario di partenza se lo spostamento è interno al paese, tre ore per i voli internazionali.
5) Un altro trucco che scoprirete quando
avrete bisogno i vestiti stirati e non avrete tempo, è quello di appendere gli abiti all’interno del bagno quando si fa una bella doccia. Il vapore ammorbidirà i tessuti dei vestiti, così, una volta finito il relax, potrete mettere il vostro abito da subito!

Ora allacciate le cinture e si riparte in 1, 2, 3, 4, 5 ….

Themilanomode.com

Themilanomode.com